Bronze 2019 / People / Self-Portrait

Personal360 (Selfportrait)

  • Prizes
    Bronze in People/Self-Portrait
  • Photographer
    Paola Rizzi

Nel lavoro 360PERSONAL SELFPORTRAIT, si intravedono influenze sublimi di una grande autrice, quale Francesca Woodman; l’influenza di cui parliamo non riguarda semplicemente lo stile di riproduzione fotografica applicato su se stessi e sul proprio corpo, ma, in modo più profondo, sul proprio IO, sul sentirsi, sull’avere la percezione di quello che si è, e sul turbinio emotivo del vivere. In questo, il lavoro di Paola Rizzi, è una lenta costruzione di un “Paesaggio” di passaggio tra l’essere e il non essere, tra l’avere ed il non avere, tra l’oggi ed i tempi passati e futuri. Erminio Annunzi

Paola Rizzi, grafica e fotografa, nata a Vigevano nel 1964 L’approccio fotografico di Paola Rizzi è intellettuale, controllato e meditato. Tra documentazione e interpretazione le immagini si soffermano sulla relazione tra l’individuo e le dinamiche della società. Con lo spirito e la curiosità che da sempre la contraddistingue sperimenta ogni tipo di strumento e mezzo per realizzare fotografie, spazia dall’analogico all'iphone con la stessa disinvoltura con la quale realizza le immagini.Ha esposto a Genova, Pechino, Milano Livorno Budapest